Monterenzio: parco archeologico di Monte Bibele

L'intervento, la cui attuazione è oggetto di convenzione tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, L'università di Bologna ed il Comune di Monterenzio, ha l'obiettivo di valorizzare sia il sito archeologico di Monte Bibele sia gli ambiti di rilievo paesaggistico, garantendo e promuovendo la conservazione e la riqualificazione del patrimonio archeologico e dell'ambiente naturale per scopi culturali, scientifici, didattici, sociali e turistici, prevedendo:
. la salvaguardia e la promozione del patrimonio archeologico e naturalistico;
. l’integrazione con il contenuto e le attività didattico-scientifiche del Museo civico archeologico "Fantini";
. l’individuazione di un sistema integrato di percorsi ludico – naturalistici;
. la realizzazione di strutture di accoglienza e di servizio necessarie alla fruizione del Parco;
. la promozione di attività turistiche sostenibili ed il miglioramento e la qualificazione dell’offerta turistica del territorio;
. l’incoraggiamento all’aggregazione della comunità locale.

 

Articolo di riferimento: Dinamica Emilia Romagna

Parco Archeologico Monterenzio